spread 316

Tag

,

E Zeno lancia il suo grido di #trionfo sull’analista.
“Io sono guarito! Non solo non voglio fare la psicoanalisi, ma non ne ho alcun bisogno”.

Dietro al simulacro di guarigione #negazione e #maniacalità stridono forte, ma non possono coprire il rumore della catastrofe che da più parti s’annuncia. “Ed un altro uomo fatto anche lui come tutti gli altri, ma degli altri un po’ più ammalato, ruberà tale esplosivo e s’arrampicherà al centro della terra per porlo nel punto dove il suo effetto potrà essere al massimo. Ci sarà un’esplosione enorme che nessuno udrà e la terra ritornata alla forma di nebulosa errerà nei cieli priva di parassiti e di malattie.” Uno scoppio immane d’odio e aggressività che non può accettare la dipendenza e il bisogno urlerà la propria indipendenza, sbandiererà l’immagine divina di una inventata guarigione che non tiene conto della realtà e del debito nella relazione adulta con ogni altro, finiranno col distruggere la madre. La madre, la madre-terra, la madre-Italia.

Guai a fomentare l’odio. Nefasti sono il riso e il trionfo sulla morte. Mortale la scelta della negazione.

tiziana Campodoni

(p.s. semplicemente non stava in un tweet.)

Annunci