da vive non si salvano

Continua a camminare in punta di piedi

a procedere tra i forse

mentre disegni sulle labbra un rosso fuoco

e indossi il tuo inutile sorriso migliore

per menti ottuse che solo con cose mondane s’elevano

che vivono tra i “sì, però” i “ma anche”, gli “io, invece”…

in fondo cosa sono due schiaffi?

Confina l’evidente realtà in quell’ambito grigio e informe

dove meglio si rifugge la verità dolorosa

dove silenziosa si poggia la feroce illusione

che esser vive, vere e felici importi

Ma sì, a Natale è più facile sperare e credere.